Immgine 03
Immgine 03
Immgine 02
Immgine 02
Immgine 01
Immgine 01
Digital Image
Digital Image

La cantina Ronc di Bianca nasce nelle terre preziose di Rosazzo, tra climi esclusivi, storie uniche e sapori autentici.
Trasformare l’uva in vino è un’arte che porta con sè tutte le qualità della vite, della terra e del clima da cui nasce. Si dice che un vino assomigli così tanto alla sua terra che nei riflessi se ne scorgano i colori, che nei sentori si senta il profumo dell’aria e che nei sapori si percepisca la cura di mani esperte.
Qui tra le colline di Manzano si celano centri storici, tra cui l’Abbazia di Rosazzo, che si concede allo sguardo evocando l’antica storia vinicola che parla di queste terre. Una storia che risale circa all’anno 1000 quando i Monaci Benedettini dalla Carinzia, portarono la cultura e la coltivazione della vite e dell’ulivo, contribuendo alla crescita della zona.
La natura del terreno, composto da marne ed arenarie di origine eocenica e la particolare posizione, protetta a settentrione dalle Alpi Giulie ed aperta a sud verso l’Adriatico, creano un ambiente ideale per la coltivazione della vite.
In queste condizioni atmosferiche il vino si equilibra, per portare la magia di una storia antica che sa di vento e mare in ogni bottiglia ed emozionare ad ogni bicchiere.